Passa al contenuto principale

Japan Airlines Co., Ltd.

Creazione di un’infrastruttura cloud ibrida per supportare e realizzare la visione di JAL

Con sede a Shinagawa, Tokyo, e membro del gruppo di società JAL, la Japan Airlines è un vettore di trasporto aereo nazionale e internazionale di passeggeri e merci composto da cinque società controllate consolidate e una società affiliata. Da momento in cui ha presentano il tema “La sfida che porta alla crescita (Challenge, Leading to Growth)” nel suo piano di gestione 2017–2020, JAL Group ha sviluppato una soluzione per la realizzazione della visione di JAL. JAL INFOTEC è stata fondata da Japan Airlines nel 1978. In qualità di integratore dell’ICT (information and communications technology) e di società principale di JAL Group, JAL INFOTEC fornisce soluzioni di trasporto aereo sicure, protette e confortevoli.

La sfida aziendale

Japan Airlines Co., Ltd. e JAL Information Technology Co., Ltd. (JAL INFOTEC) ha cercato di diventare la compagnia aerea preferita e più apprezzata al mondo, ma i sistemi IT obsoleti hanno impedito all’azienda di adeguarsi al cambiamento digitale.

Trasformazione

JAL Group, la capogruppo di Japan Airlines, ha una visione: diventare la compagnia aerea preferita e più apprezzata al mondo. Tuttavia, un’infrastruttura IT obsoleta ha ostacolato la trasformazione digitale. Per ottenere un ambiente IT flessibile che evolva al variare delle esigenze aziendali, Japan Airlines e la sua società controllata IT principale, JAL INFOTEC, hanno incaricato Kyndryl, ex IBM Infrastructure Services, di creare un’infrastruttura cloud ibrida su IBM Cloud®.

Results

Definizione di un ambiente cloud ibrido in continua evoluzione con il rilascio di nuovi servizi ogni sei mesi
Possibilità di passaggio tra due ambienti senza fermare le macchine virtuali
Scelta dell’infrastruttura a seconda della qualità, del costo o dei servizi forniti

Un’infrastruttura IT rigida

La visione di JAL Group è quella di essere la compagnia aerea preferita e più apprezzata al mondo. Per realizzare questa visione, l’azienda è guidata da tre principi fondamentali: trasformare JAL in una compagnia aerea realmente globale; creare più valore rispetto alla concorrenza; e raggiungere una crescita sostenibile.

Japan Airlines e JAL INFOTEC, il principale integratore dell’ICT (information and communications technology) dell’azienda, sono responsabili della promozione della strategia IT di JAL Group e del supporto della visione JAL.

Masashi Oshima, Responsabile del programma di infrastrutture con Cloud Ibrido di Japan Airlines, spiega: “JAL attualmente opera circa 1.000 voli su 182 rotte al giorno, con 40 milioni di clienti che utilizzano questi voli ogni anno. Forniamo IT per supportare voli sicuri e puntuali. Con tecnologie avanzate, sviluppiamo soluzioni IT in grado di rispondere tempestivamente ai cambiamenti dell’ambiente aziendale e creare nuovo valore”.

Tuttavia, quando Japan Airlines ha iniziato a pianificare la visione JAL nel 2016, l’IT non è riuscito a rispondere alla richiesta dell’azienda di passare al digitale.

Con l’avanzare della tecnologia digitale il ruolo dell’IT è cambiato, spiega Hideaki Yaze, Architetto dell’infrastruttura di Cloud Ibrido di JAL INFOTEC. “Ma non siamo riusciti a tenere il passo con il cambiamento a causa dell’architettura obsoleta del sistema legacy dell’infrastruttura”.

Japan Airlines e JAL INFOTEC hanno discusso a lungo su quali applicazioni avrebbero contribuito al meglio al raggiungimento degli obiettivi aziendali e su quale tipo di infrastruttura avrebbe fornito servizi IT affidabili e tempestivi. Alla fine, hanno deciso di passare a un ambiente ibrido e multicloud. A tal fine, l’azienda ha iniziato a costruire un’infrastruttura cloud ibrida denominata CIEL, che in francese significa “cielo”.

Cloud con un’architettura di virtualizzazione

Il cloud CIEL di Japan Airline è costituito da quattro infrastrutture:

  • CIEL/J, un’infrastruttura cloud privata basata sulla piattaforma VMware vSphere, creata nel data center esistente
  • CIEL/D, un’infrastruttura di cloud pubblico fornita da un’infrastructure as a service (IaaS) dedicata e integrata con l’infrastruttura di cloud privato
  • CIEL/S, un’infrastruttura cloud pubblica composta da IaaS e Platform as a Service (PaaS) condivisi
  • CIEL/manager, un’infrastruttura di gestione cloud ibrida per gestire integralmente le operazioni dei cloud CIEL/J, CIEL/D e CIEL/S

Il cloud CIEL fornisce tutte le infrastrutture necessarie per supportare i vari servizi e applicazioni che JAL Group implementa per realizzare la visione JAL. Per costruire le infrastrutture CIEL/J, CIEL/D e CIEL/manager, Japan Airlines e JAL INFOTEC hanno scelto Kyndryl come partner del progetto.

“Abbiamo definito i requisiti e chiesto ad alcuni fornitori di fare proposte, e [Kyndryl] ha proposto la soluzione più avanzata in quel momento”, afferma Yaze.

Fin dall’inizio, Japan Airlines e JAL INFOTEC hanno pianificato di implementare la stessa architettura di virtualizzazione sia on-premise che nel cloud pubblico. Questa strategia consente all’azienda di passare senza interruzioni da un ambiente all’altro e viceversa senza arrestare le macchine virtuali. Fornisce inoltre maggiore flessibilità e controllo sull’equilibrio tra qualità, costi e velocità.

In base all’accordo, Kyndryl ha implementato un ambiente SDDC (Software-Defined Data Center) su IBM Cloud interconnesso con il cloud on-premise attraverso l’estensione della rete Layer 2 (L2) utilizzando l’ambiente Cross-vCenter NSX. L’architettura SDDC è basata sull’hypervisor VMware vSphere ed è composta da VMware vSAN per SDS (storage definito dal software) e da VMware NSX Data Center (VMware NSX) per le tecnologie SDN (Software-Defined Network).

Tuttavia, era necessario fare di più per soddisfare i requisiti affinché CIEL diventasse la nuova infrastruttura aziendale. “Abbiamo chiesto a [Kyndryl] di illustrare ciascuna funzione attraverso un test, non in base alla teoria, per garantire che il nuovo ambiente fornisse l’affidabilità di sistema e la qualità di cui avevamo bisogno”, afferma Takahiro Oguma, Vice Presidente, Servizio e strategia Cloud Ibrido presso JAL INFOTEC. “Abbiamo messo pressione sugli specialisti [Kyndryl] perché non siamo scesi a compromessi sulla qualità anche in presenza di un programma serrato. Ma hanno portato a termine la loro missione con successo”.

Per l’infrastruttura CIEL/J, Kyndryl ha implementato la virtualizzazione della rete per accelerare la velocità della rete, costruendo l’ambiente di rete utilizzando due SDN: la tecnologia Cisco Application Centric Infrastructure (ACI) e la piattaforma VMware NSX. L’implementazione dei due SDN e l’esecuzione delle rispettive funzioni hanno richiesto un elevato livello di competenza per entrambe le soluzioni.

[Kyndryl] ha incaricato degli specialisti con conoscenze ed esperienza su VMware NSX e Cisco ACI, ha aggiunto il Sig. Oguma. “Questi hanno creato la rete virtuale proprio come l’avevamo immaginata per CIEL e hanno permesso di mantenere la difficile congruenza tra i due SDN, il che ci ha permesso di accelerare con fiducia l’automazione della rete”.

Il cloud CIEL/manager migliora i flussi di lavoro e automatizza le attività e i processi di routine utilizzando le applicazioni IT Service Management e IT Operation Management della piattaforma ServiceNow.

Kyndryl ha contribuito notevolmente all’implementazione dell’infrastruttura. “[Kyndryl] ha fatto proprio il nostro obiettivo e ci ha supportato proponendo e implementando la migliore soluzione per JAL. [Kyndryl] è il nostro partner di fiducia, un partner su cui possiamo fare affidamento”, afferma il Sig. Yaze.

Ripensando al periodo di implementazione dell’infrastruttura, il Sig. Oshima apprezza il supporto di Kyndryl. “Avevamo bisogno di combinare un’ampia gamma di nuove tecnologie per l’implementazione, ma abbiamo superato queste difficoltà costruendo un team composto da membri delle varie organizzazioni e dei diversi ruoli tradizionali. In qualità di integratore di sistemi, [Kyndryl] ha collaborato a stretto contatto con noi in un complesso progetto multi-vendor, ha affrontato in modo flessibile questioni multidisciplinari e ha completato il progetto con responsabilità. Ci aspettiamo il supporto continuo di [Kyndryl] per la fase operativa”.

Un cloud che si evolve in linea con le esigenze aziendali

Il cloud CIEL è diventato operativo a dicembre 2018. Da allora, Japan Airlines ha aggiornato il servizio due volte l’anno. In precedenza, il rilascio di un nuovo servizio e l’implementazione di tutti i suoi requisiti richiedevano molto tempo. Oggi, il cloud CIEL riflette le mutevoli esigenze aziendali in cicli semestrali.

Masahiko Obata, Project Manager dell’Infrastruttura Cloud ibrida presso JAL INFOTEC, afferma: “Abbracciare il concetto di un’infrastruttura cloud ibrida che si evolve ogni sei mesi è il risultato più importante nel processo di realizzazione della trasformazione digitale dell’intero gruppo JAL”.

Anche il livello di automazione delle operazioni sul cloud CIEL/manager è migliorato costantemente. Il Sig. Obata ne descrive gli effetti positivi: “Gli specialisti hanno ampiamente ridotto il tempo dedicato alle riunioni con gli utenti e alle operazioni tipiche, e si sono concentrati sul loro lavoro principale di progettazione e sviluppo”.

Il signor Oguma è d’accordo. “Nel momento in cui il problema della carenza di risorse IT nel settore sta diventando più serio, siamo avanti nella promozione di un’infrastruttura self-service e automatizzata. La base è pronta per spostare gli specialisti dell’IT verso processi a monte quali la pianificazione e la visione.”

Il signor Oshima conclude: “È troppo presto per giudicare l’effetto quantitativo di CIEL. Ma mostra grandi progressi nella consentire agli utenti di scegliere tra le infrastrutture. Consente agli sviluppatori di nuovi servizi e applicazioni di scegliere l’infrastruttura in base alla qualità, ai costi o alle esigenze da soddisfare”.

In futuro, JAL Group prevede di istituire un Cloud Center of Excellence per accelerare l’uso del multicloud in ogni campo, inclusi business, risorse umane, governance, sicurezza e infrastruttura di sistema. Con ciò, CIEL sosterrà da vicino lo sviluppo di servizi e applicazioni nel contesto aziendale per supportare la realizzazione della visione JAL.