Passa al contenuto principale

Mitsubishi Motors Australia Ltd.

Migrare al cloud per semplificare l'amministrazione e ridurre il tempo per configurare i sistemi

Fondata nel 1980 e con sede a Melbourne, Mitsubishi Australia è una divisione del gruppo Mitsubishi Motors Corp globale. Con più di 2.000 dipendenti e 205 concessionari, l'organizzazione vende e fornisce servizi per un'ampia gamma di veicoli Mitsubishi, tra cui vetture di piccole dimensioni, auto sportive, berline, SUV, camion e ibridi.

La sfida di business

L'approccio orientato al cliente di Mitsubishi Motors Australia Ltd. ha portato ad una crescita impressionante, ma man mano che il volume di business è aumentato; l'affidabilità dell'infrastruttura IT è diminuita, in particolare durante i periodi di picco.

Trasformazione

Mitsubishi ha collaborato con Kyndryl™, precedentemente IBM Infrastructure Services, per migrare la sua infrastruttura SAP® a IBM Cloud®. Ora, l'infrastruttura dell'organizzazione si ridimensiona automaticamente, gestendo senza sosta le fluttuazioni naturali del volume delle vendite nel settore automobilistico. La soluzione migliora anche la preparazione a eventi catastrofici e permette ai venditori di trascorrere più tempo sul piano di vendita.

Risultati

Riduzione dell'80% dei potenziali tempi di inattività per le operazioni di ripristino di emergenza

Supporto di 3.000 utenti con capacità aggiuntiva per picchi di attività ed espansioni future

Riduzione dei tempi di amministrazione e mantenimento dei venditori nel reparto vendite

Un'azienda in crescita con esigenze IT imprevedibili

Sia che accada una volta all'anno o una volta nella vita, acquistare un nuovo veicolo è un'esperienza importante, emozionante e per certi versi complicata. Il personale del concessionario gioca un ruolo fondamentale fin dall'inizio, sia che risponda alle telefonate dei potenziali acquirenti o che li accolga mentre esaminano le auto esposte. I concessionari come Mitsubishi sanno perfettamente che stabilire la fiducia e un rapporto personale mette a proprio agio gli acquirenti quando valutano i pro e i contro di ogni modello e, infine, iniziano a discutere i termini di un acquisto.

In quel punto critico del ciclo di vendita, al concessionario tutto deve funzionare senza problemi, in particolare la rete IT. Se la rete è lenta o imprevedibile, il cliente può diventare impaziente, perdere fiducia o rinunciare all'acquisto.

Fortunatamente, il personale di vendita dei concessionari Mitsubishi è consapevole, affabile ed esperto, e i veicoli che vende sono attraenti e affidabili. Ma l'infrastruttura IT dell'organizzazione, che gestisce tutti i fondamentali processi aziendali, stava iniziando a vacillare durante i periodi di richiesta elevata, come durante le promozioni di vendita di fine mese. Il sistema ha rallentato quando è diventato troppo occupato, rendendo difficile ai membri del personale rispondere e prestare attenzione ai propri clienti come era necessario.

Le sfide vanno oltre l'aumento del volume in momenti di picco. Dice Mark Tiddy, Chief Information Officer, "alla Mitsubishi la crescita è stata piuttosto significativa, e ora vediamo che i volumi delle vendite sono all'incirca il 50% in più rispetto a cinque anni fa."

Mantenere funzionante in modo affidabile l'infrastruttura IT dell'organizzazione e gestire contemporaneamente la crescita continua e un ciclo di vendite variabili stava diventando sempre più difficile. Piuttosto che continuare ad eseguire aggiornamenti incrementali alle singole infrastrutture nei nei concessionari in tutta l'Australia, l'organizzazione ha deciso di diventare una delle prime nel suo settore ad effettuare una transizione completa verso il cloud.

Una migrazione veloce e semplice verso il cloud

Mitsubishi Motors Australia ha migrato 200 dei suoi concessionari australiani su IBM Cloud per fornire sistemi di gestione di vendite, magazzino, ricambi e servizi, garanzia, reporting, conformità e relazioni tra cliente e concessionario.

Mitsubishi si è affidata a Kyndryl per la creazione del suo sistema SAP, che è basato su SAP ERP, include SAP Customer Relationship Management (SAP CRM), SAP NetWeaver® Portal, SAP Business Warehouse (SAP BW) e SAP Governance, Risk and Compliance (SAP GRC) e gira su IBM® DB2®. Kyndryl ha anche aiutato con diversi aggiornamenti significativi all'ambiente SAP di Mitsubishi. Cercando di portare avanti il suo rapporto di lavoro positivo di 30 anni con Kyndryl, ex IBM Infrastructure Services, Mitsubishi ha selezionato l'infrastruttura certificata IBM Cloud SAP per supportare i suoi crescenti requisiti IT, e Kyndryl per aiutare a completare la transizione. Kyndryl ha gestito l'intera migrazione all'infrastruttura certificata IBM Cloud SAP, inclusa la pianificazione delle risorse aziendali, il magazzino aziendale e le applicazioni CRM.

La migrazione delle loro applicazioni SAP mission-critical consente ai rivenditori di soddisfare i picchi delle richieste di vendita e di ridurre al minimo le interruzioni ridimensionando l'ambiente per soddisfare le esigenze dell'impresa.

Tiddy osserva che la migrazione di applicazioni business-critical nel cloud potrebbe creare problemi. "Uno dei problemi individuati era che SAP ha processi di certificazione molto rigorosi per le varie piattaforme infrastrutturali", spiega. "[Kyndryl] ha lavorato direttamente con SAP per assicurarsi che l'infrastruttura [Kyndryl] fosse certificata in modo appropriato", mantenendo così il progetto sulla buona strada e consentendo a Tiddy e al suo staff di concentrarsi sulla preparazione della migrazione.

Il risultato è stato il successo della migrazione. "L'effettiva migrazione dei dati dal vecchio sistema al nuovo è stata diretta", dice Tiddy. È stata portata a termine senza interrompere il business. L'interruzione finale è durata un fine settimana e il periodo di inattività è stato abbastanza minimale, considerando che c'era una quantità enorme di dati che dovevano essere migrati da un sistema all'altro."

Resilienza, affidabilità e scalabilità  

Con la migrazione alle spalle, Mitsubishi è soddisfatta dei miglioramenti portati dalla sua nuova infrastruttura cloud. Tiddy è particolarmente contento della resilienza della nuova soluzione. Spiega: "Prima di passare alla soluzione IBM Cloud, con la nostra infrastruttura dedicata, se avessimo avuto la necessità di passare effettivamente a un sistema DR (disaster recovery), avremmo avuto settimane di interruzione dell'attività". Oggi, i potenziali tempi di inattività dovuti a un disastro sono di poche ore.

Questa riduzione dei potenziali tempi di fermo è particolarmente importante per Mitsubishi, afferma Tiddy.

"L'azienda non sarebbe in grado di tollerare più di uno o due giorni, in particolare visti i picchi e i minimi che vediamo nella nostra attività durante tutto il mese".

Un altro vantaggio fondamentale dell'infrastruttura cloud è l'affidabilità e la facilità di amministrazione. I venditori ora possono accedere rapidamente al sistema, dal piano di vendita, senza interrompere la trattativa per l'acquisto di un veicolo.

Infine, lo spostamento della soluzione SAP su IBM Cloud ha portato a Mitsubishi una scalabilità senza precedenti. Con diversi anni di crescita alle spalle e un'ulteriore crescita all'orizzonte, Mitsubishi è posizionata per gestire con efficacia l'aumento del volume. In effetti, l'organizzazione sta già cercando di espandere la soluzione oltre l'Australia. "Il prossimo passo della partnership è sfruttare ciò che abbiamo imparato qui in Mitsubishi Motors Australia e portarlo a livello globale", afferma Tiddy. "La nostra società madre, Mitsubishi Motors Corp., sta cercando di riutilizzare la nostra piattaforma applicativa con altri distributori in tutto il mondo".